Post

"Carissimi tutti, grazie ai vostri aiuti, cibo e sostegno immediato per i più poveri". Maria Zorra ci scrive dal Sudafrica

"Carissimi tutti, vorremmo farvi arrivare un primo resoconto di quanto il vostro amore immediato e concreto ha permesso di realizzare finora".  Comincia così la lettera che Maria Zorra ha inviato per dare conto di come, nel Focolare femminile di Johannesburg, lei e le sue compagne abbiano subito trasformato in cibo e sostegno immediato per i più poveri i contributi raccolti per l'emergenza scoppiate  a parte verso la fine del mese di luglio.  E' una lettera destinata alle Comunità locali del Movimento dei Focolari presenti a Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, e a tutti coloro che hanno generosamente partecipato alla raccolta fondi. La situazione ora è stabile e tranquilla (nel senso che la violenza si è fermata), ma senz’altro quanto successo ha lasciato un marchio permanente nella società, specialmente nelle comunità più povere. Stiamo conoscendo famiglie che hanno bisogno di tutto : cibo, corrente elettrica, coperte, alcuni rischiano di perdere la casa (se così

Albania, in viaggio con Angelo - 3

A Caravaggio (BG) associazionismo, parrocchia ed ente locale in campo per l'abolizione delle armi nucleari

Albania, in viaggio con Angelo - 2

6 agosto: un minuto per ricordare

Albania, in viaggio con Angelo - 1

Raccolti oltre 14mila euro per Maria e la sua comunità in Sudafrica. Una generosità che lascia senza parole

Intervista a Maria Zorra: “Se ci uniamo il bene trionfa veramente”

Maria e il suo Focolare hanno urgente bisogno del nostro aiuto