Post

Congo, in viaggio con Angelo (2) - Il Focolare di Lubumbashi

Passano e i giorni e Angelo Bricca - nostro specialissimo corrispondente dal Congo - va riempiendo il suo quaderno di appunti su storie, iniziative inaspettate e testimonianze che vale davvero la pena scoprire. Focolare, un'immagine che ha radici nella cultura locale Con Eugenio siamo invitati a pranzo nel Focolare femminile di Lubumbashi. Eugenio è di casa, perché normalmente, finita la lunga giornata di lavoro, viene a ritirare la cena che le focolarine con tanto amore gli preparano, e prima del tramonto del sole fa rientro alla casa dove vive, a circa 30 minuti di auto dal centro città. Siamo accolti da due focolarine in una casa ben curata circondata da alberi di mango, papaia, banane. Arriviamo alle 13.30, in anticipo sull’orario del pranzo ed abbiamo così l’opportunità di palare con Amisa, focolarina congolese che da molti anni vive qui. È un’occasione per guardare la realtà da un’altra prospettiva, da chi ha accolto l’ideale come terreno buono dove il seme ha potuto frutti

Congo, in viaggio con Angelo - 1

Nel nuovo CdA della "Cooperativa Luce" cambiano alcuni protagonisti ma non la finalità e lo spirito che lo anima

Anniversario di ordinazione per don Sergio e don Pietro, sacerdoti da 60 e 50 anni

Cooperativa "Luce": consuntivi e progetti con un timido segno più

Come finirà la guerra? Non c'è risposta, ma il futuro non è già determinato

Niente è perduto se crediamo all' Amore. Intervista a Rosanna De Lisi sul recente congresso delle Volontarie a Loppiano

È possibile la pace in un mondo in frantumi? Terzo appuntamento del Festival delle Relazioni 2024

18 maggio, il Centro Mariapoli ospita la prima “Cesar Fest”