Domani ultimo appuntamento del Festival delle relazioni 2021. Stare bene con sé stessi per "connettersi" con gli altri.



Nessuno si salva da solo! Così più volte ci ha ammoniti papa Francesco eppure la solitudine è un’esperienza che ha caratterizzato questo anno di Pandemia.

L’ultimo appuntamento della terza edizione del Festival delle Relazioni, mercoledì 24 marzo dalle ore 20,45, è stato pensato per aiutarci ad andare Oltre la solitudine, imparando a star bene con sé stessi per “connettersi” con gli altri.

E’ questo il titolo della serata nella quale saranno presenti lo psicologo Inaki Guerrero Ostolaza e Cristina Buongiorno, psicoterapeuta e docente invitata presso l’università pontificia Salesiana di Roma, con la moderazione della pedagogista e filosofa Maria Teresa Testa.

In questo tempo e in questo spazio ancora limitati e costretti, possiamo cercare di star bene con noi stessi, accettarci per quello che siamo e anche per quello che vorremmo essere ma non possiamo, o non riusciamo ad essere. «Per potersi accettare è necessario conoscersi bene (…), è necessario sanare le ferite affettive, smontare i pensieri inconsci esagerati, o completamente falsi».

Solo così potremo accoglierci ed incontrare gli altri (connetterci) perché una buona relazione con sé è il presupposto necessario per vivere in relazione con gli altri.